Si va

Trading La Spezia vs K.A. Group Carife 4 Torri Ferrara 1 a 3 25/19 15/25 19/25 18/25
Molezzi, Storti, Vaccari 21, Zambelli 2, Zanotto, Baraldi 9, Bergantino 13, Agosti, Smanio 6, Gallotta 19, Poli, Zappaterra libero
Anche la prima trasferta in terra ligure, preparata con grande cura dallo staff 4 Torri, mantiene inalterati tutti i buoni propositi di questa stagione per la K.A. Group Carife. Le ambizioni di quest’anno, e la grande volontà che tutto proceda per il meglio, sono testimoniate dalla presenza del Presidente al seguito. A fianco di Mauro Baroni anche la moglie, prima tifosa della squadra, la cui presenza per gli scaramantici è diventata una di quelle che portano decisamente bene. La vittoria arrivata lasciando un set agli avversari paradossalmente rilancia ancora di più la solidità del gruppo e della sua capacità di reagire alle difficoltà. Non era per nulla facile infatti venir fuori alla grande dopo il primo set impeccabile del La Spezia che con un Tagliatti in grande spolvero, 8 punti per lui nella frazione, manda al cambio di campo i ferraresi con gli inevitabili grattacapi che sorgono nel tenatre di spiegare un 19 a 25. Coach Zambelli invece, riproponendo lo stesso sestetto, non sembra per nulla preoccupato della situazione e catechizza i suoi a dovere per registrare muro e difesa sull’opposto avversario. La tranquillità dell’allenatore viene così trasmessa alla squadra e i risultati non tardano ad arrivare. La ricezione capitanata da Zappaterra tra l’altro continua a fare la sua parte consentendo all’alzatore Zambelli di distribuire al meglio i palloni che arrivano precisi sulla rete. Dopo un inizio scoppiettante del secondo set, affidato ai primi tempi dei centrali Baraldi e Smanio, trova maggiore continuità Vaccari assieme al solito Gallotta. Di qui in poi i due laterali estensi chiuderanno la gara con delle percentuali oltre il 60%, percentuali in grado di demolire la combattività di qualsiasi formazione. Arrivata quindi in un baleno la parità sull’uno a uno, con il netto 25 a 15, continua anche nella terza frazione il trand positivo. L’allungo iniziale della K.A. Group Carife, già largo il vantaggio al primo time out tecnico, consente ai ragazzi di coach Zambelli di controllare agevolmente la partita. Sale di tono anche Bergantino, pure lui oltre il 50% in attacco e preciso in ricezione e difesa. Per quanto visto in campo il 25 a 19, ed il conseguente doppio vantaggio, mette in cassaforte la vittoria da tre punti che appare largamente alla portata di Gallotta e compagni ancor prima della chiusura dei giochi. Inevitabilmente però la voglia di riportare il match in parità fa spendere le ultime forze ai liguri. Capitan Colombini ed il solito Tagliatti ci provano e ne beneficia anche lo spettacolo in quanto il punto a punto che si protrae quasi sino alla seconda pausa tecnica rianima il pubblico molto sportivo dei padroni di casa. Il finale però è tutto degli ospiti che con un muro invalicabile ed un Vaccari davvero super assegnano il colpo del KO in pochi minuti. Sabato si torna al Palacarife contro una delle formazioni reggiane che vanta una vittoria sui due incontri disputati. I presupposti per continuare a sognare in grande ci sono tutti.

FacebookTwitterGoogle+Google GmailCopy Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.