“Il giusto prezzo” è una cosa etica

La stragrande maggioranza di persone che conosco è, giustamente, contro lo sfruttamento dei lavoratori, contro il precariato, contro il lavoro nero, contro la disoccupazione.
La stragrande maggioranza di persone che conosco acquista sempre e solo ciò che sul mercato costa meno.
La stragrande maggioranza delle persone dovrebbe perciò avere la consapevolezza che, acquistando beni e servizi al prezzo inferiore possibile, si alimenta un meccanismo che direttamente ed inevitabilmente alimenta ognuno dei punti ricordati in premessa.
Un imprenditore onesto, che vuole far lavorare i suoi dipendenti in sicurezza, che vuole pagarli con forme di contratto che garantiscano una vita dignitosa, o ha un prodotto di nicchia o viene espulso dal mercato.
È un tema che dovrebbe farci riflettere tutti quanti.

FacebookTwitterGoogle+Google GmailCopy Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.