I miei auguri dal capodanno “alternativo” sul Sisma

Trema ancora la terra, riesplode il sopito dolore

Ad Aleppo l’umanità ha lasciato che a vincere siano la tragedia, il terrore

Ed intanto nella speranza del mare sempre si muore

Ci sarebbe tanto bisogno di tutti per far trionfare la solidarietà, la pietà, l’amore

Per questo il mio buon anno non può che arrivare a te dal profondo del mio cuore

FacebookTwitterGoogle+Google GmailCopy Link

Un commento su "I miei auguri dal capodanno “alternativo” sul Sisma."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.