Farsi una propria opinione è sempre la cosa migliore

Per chi non è pigro e ha voglia di leggere, unico modo per farsi una propria opinione, trovo particolarmente adatto questo file pdf (testo-commissione) in cui si possono confrontare le modifiche agli articoli della Costituzione che, col referendum di settembre, potremmo avvallare o cancellare.

Il mio pensiero in sintesi lo esprimo con queste 4 domande a cui ho anche dato la risposta.

1) E’ diventata una necessità riformare la Costituzione e renderla attuale? Sicuramente SI
2) E’ la migliore riforma che si potesse fare? Quasi certamente NO
3) Ci si poteva aspettare una riforma migliore di questa dai partiti politici che compongono questo Parlamento? Probabilmente NO
4) Il paese poteva permettersi di aspettare altri 30 anni (di sterili dispute politiche) per partorire, ammesso se ne presentasse la possibilità, una riforma condivisa da (quasi) tutti? Assolutamente NO

“Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare” Giovanni Falcone

FacebookTwitterGoogle+Google GmailCopy Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.